Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.


Aderisci compilando il modulo

immagine modulo claai caserta fepropec

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ultime Notizie

Contatta Fepropec Claai Caserta

 

contatti

 

 

Per qualsiasi informazione, per fissare un appuntamento con i nostri consulenti o per usufruire dei servizi offerti, compila il form di seguito riportato e gratuitamente verrai contattato telefonicamente;

In alternativa telefona al 0823216513 e allo 0823356536 oppure scrivici al seguente indirizzo mail info@tutelaimpresecaserta.it

 

 


captcha
Formulario di Fepropec.it

News

Stragi di Parigi, il cordoglio degli artigiani

La Fe.Pro.pe. Claai si unisce affranta al dolore del mondo per la tragedia terroristica perpetrata a Parigi nella serata di venerdì 13 novembre.

Nel ricordare con sentimento di commozione tutte le vittime perite negli attentati, esprime agli amici francesi il profondo cordoglio del mondo artigiano italiano.


Aspi – Le Agenzie

LAVORO: CLAAI, CON STOP ASPI ARTIGIANI SENZA TUTELA IN ULTIMO TRIMESTRE. Roma, 12 ott. (AdnKronos) – “Esprimiamo preoccupazione per la situazione che si è venuta a verificare in seguito alla pubblicazione del decreto che riordina la normativa in materia di ammortizzatori sociali, abrogando le indennità di disoccupazione Aspi”. Lo dice il segretario generale della Confederazione libere associazioni artigiane italiane (Claai), Marco Accornero.


L’Inps proroga il concorso Home Care Premim al 31 marzo 2015: i dettagli - See more at: http://www.laleggepertutti.it/79650_linps-proroga-il-concorso-home-care-premim-al-31-marzo-2015-i-dettagli#sthash.G4sbxFV2.dpuf

Pensioni. Le Agenzie

PENSIONI, CLAAI: BENE OPZIONE DONNA CON USCITA ANTICIPATA

Taglio assegno non superi il 10% Roma, 22 set. (askanews) – “Se l’idea del Governo è veramente quella di intervenire sulle pensioni in maniera decisa e senza penalizzazioni troppo onerose per i cittadini allora noi siamo d`accordo: ci piace l`approccio del ministro Poletti e in primis l’ipotesi di un’uscita anticipata delle donne per neutralizzare lo scalino in arrivo nel settore privato previsto dalla legge Fornero”.


Banner CAF

banner PATRONATO

banner STUDIO LEGALE

 


 

banner IMMIGRATI

 

banner SINDACATO

sportello credito